Richiedi informazioni

Analisi dei mercati valutari

lug 13, 2021 | Analisi del mercato valutario

Pillole giornaliere

Propensione al rischio prima dei dati sull'inflazione americana; attenzione sull'evoluzione della variante Delta.

  • Mercato azionario sui massimi prima dei dati sull’inflazione americana: Gli indici azionari statunitensi hanno raggiunto ancora una volta un livello record lunedì. I rendimenti dei titoli del Tesoro USA a 10 anni hanno esteso la loro graduale ripresa, raggiungendo l'1,37% all'inizio di martedì. Tuttavia, il biglietto verde sta perdendo terreno rispetto alle altre valute. Il clou della giornata sono i dati sull’inflazione americana che dovrebbero mostrare un moderato calo dell'inflazione primaria al 4,9% ma un aumento del Core CPI al 4%. Gli analisti cercheranno di valutare quanto degli aumenti dei prezzi sono legati alla riapertura e quali sono persistenti e giustificano un'azione da parte della Federal Reserve.
  • Variante Delta:  Un elemento di incertezza continua ad essere l’aumento dei casi legati alla variante Delta che e’ cresciuta del 94% nelle ultime 2 settimane. Al momento le autorita’ non prevedono di procedere con la terza dose del vaccino.

Approfondimento del giorno

EURUSD che si mantiene stabile in area 1,1850. L'indice del dollaro (DXY), che segue la performance del biglietto verde contro sei principali divise, rimane invariato sopra 92,2.  Gli investitori rimangono investiti nel biglietto verde prima dei dati sull’inflazione americana di questo pomeriggio. La divisa unica è riuscita a tenere il passo dopo che la BCE ha pianificato di adottare una nuova strategia nella sua prossima riunione del 22 luglio. Secondo il mercato la BCE inizierà a ridurre gli acquisti di asset legati alla pandemia dopo la riunione di settembre e smetterà di acquistarli entro la fine di marzo. Per la giornata di oggi appena uscita l’inflazione tedesca di giugno in linea con le aspettative. Lato americano attenzione per l’inflazione in uscita alle 15:30. A livello tecnico primo supporto in area 1,1825 mentre prima resistenza in area 1,1880.

EURUSD stabile in area 1,1850 prima dell’inflazione americana

SEGUI LA NOSTRA PAGINA LINKEDIN PER RICEVERE I NOSTRI AGGIORNAMENTI QUOTIDIANI E I NOSTRI APPROFONDIMENTI


Vorrei ricevere l’Analisi Giornaliera sulle Valute nella mia casella di posta elettronica

Questa newsletter, pubblicata cinque volte la settimana, passa in rassegna giorno per giorno i principali eventi e le attività che dominano i mercati.