Richiedi informazioni

Analisi dei mercati valutari

lug 08, 2021 | Analisi del mercato valutario

Pillole giornaliere

Dollaro che cede parte dei sui guadagni a fronte dei verbali dovish della FED. Attenzione oggi ai possibili cambiamenti nella politica della BCE.

  • Dollaro stabile mantiene i suoi guadagni: Il biglietto verde cede solo marginalmente parte del guadagno ottenuto ieri dopo che i verbali della Federal Reserve non hanno mostrato l'urgenza di ridurre il programma di acquisto di obbligazioni della banca. Sebbene alcuni membri abbiano visto l'inflazione crescere più rapidamente del previsto, ciò non ha scioccato i mercati. Altri esponenti dell’istituto hanno sottolineato che l'economia non ha compiuto progressi sufficienti e che sono necessarie ulteriori prove prima di agire con una mossa restrittiva. Oggi le richieste di disoccupazione settimanali statunitensi dovrebbero scendere dai 364.000 registrati la scorsa settimana, riflettendo la ripresa del mercato del lavoro. Il 10Y UST si attesta a 1,29% e il dollar index DXY si attesta a 92,6 verso i massimi annuali.
  • Revisione della politica della BCE:  La Banca centrale europea oggi annuncerà l'esito di una revisione della strategia, ridefinendo il suo obiettivo di inflazione e stabilendo quale ruolo intende svolgere nella lotta ai cambiamenti climatici. La presidente della BCE Christine Lagarde è pronta a svelare un obiettivo di inflazione più equilibrato, puntando a un obiettivo simmetrico del 2% piuttosto che ad uno "sotto, ma vicino al 2%". L'istituto di Francoforte potrebbe includere i prezzi delle case nei calcoli dell'indice dei prezzi al consumo, spingendo così l'inflazione più in alto e rendendo così la politica della BCE più aggressiva. D'altra parte, includere la disoccupazione e la disuguaglianza negli obiettivi della banca si tradurrebbe in una politica più accomodante.

Approfondimento del giorno

EURUSD che si mantiene stabile in area 1,1800 dopo aver raggiunto i minimi da 2 mesi a 1,1780. L'indice del dollaro (DXY) è rimasto stabile sui massimi di 13 settimane, nonostante la posizione più dovish della Fed sugli aumenti dei tassi e la preoccupazione per l'incertezza sulla ripresa economica. Gli investitori rimangono investiti nel dollaro USA sulle preoccupazioni dei crescenti contagi a livello globale a causa della variante Delta altamente trasmissibile, che minaccia la ripresa economica in tutto il mondo. D'altra parte l’EUR rimane in attesa che il presidente della BCE Christine Lagarde riveli il nuovo obiettivo di inflazione. La BCE ha rivisto al rialzo le sue previsioni sul prodotto interno lordo  della zona euro per il 2021 e il 2022 a causa del miglioramento della situazione sanitaria e della migliore attività economica nel primo trimestre. Attenzione quindi al meeting della BCE alle 13 e all’intervento della Lagarde alle 14:30. Alle 14:30 lato americano anche le richieste di sussidio. A livello tecnico primo supporto a 1,1770 mentre prima resistenza a 1,1825.

EURUSD sul supporto di 1,1800. Attenzione al meeting della BCE.

SEGUI LA NOSTRA PAGINA LINKEDIN PER RICEVERE I NOSTRI AGGIORNAMENTI QUOTIDIANI E I NOSTRI APPROFONDIMENTI


Vorrei ricevere l’Analisi Giornaliera sulle Valute nella mia casella di posta elettronica

Questa newsletter, pubblicata cinque volte la settimana, passa in rassegna giorno per giorno i principali eventi e le attività che dominano i mercati.