Analisi dei mercati valutari

mag 11, 2021 | Analisi del mercato valutario

Pillole giornaliere

Dopo i deludenti dati sul lavoro della scorsa settimana l'attenziona del mercato si sposta verso l'inflazione americana in uscita domani  

  • Inflazione e Commodities: L'impennata dei prezzi delle materie prime che ha portato il costo del rame dell’ IronOre a livelli record sono l'ultimo indicatore del fatto che l'inflazione potrebbe non essere così transitoria come sembrano convinti alcuni politici ed esponenti della FED. Una serie di relatori della Federal Reserve questa settimana saranno seguiti da vicino dai mercati per valutare come le autorità potrebbero rispondere ai rischi di recessione posti dal coronavirus in alcune delle principali economie. Un banco di prova sull'inflazione statunitense arriverà domani quando il Dipartimento del lavoro pubblcherà il suo ultimo rapporto sull'indice dei prezzi al consumo.

  • Avversione al rischio: L’avversione al rischio innescata dalle preoccupazioni su uno strutturale aumento dell’inflazione ha portato il mercato azionario a retrocedere. Ieri infatti i titoli tecnologici asiatici sono crollati e i futures sulle azioni europee sono diminuiti dopo il ritracciamento di Wall Street. Si stabilizza il biglietto verde che recupera quotando contro l’EURUSD sotto area 1.2150.

Approfondimento del giorno

Cable verso i massimi del 2021 in area 1.4120 sulla generale debolezza del biglietto verde e il sentimento positivo del mercato sulle elezioni locali in Scozia. La capacità dei Conservatori di mantenere il potere di maggioranza contro lo Scottish National Party (SNP) portano ottimismo sulla sterlina. Un altro aspetto positivo è stato l'annuncio del primo ministro britannico Johnson di ridurre il livello di lockdown covid da 4 a 3, poiché la Gran Bretagna segna zero morti da coronavirus per la prima volta in più di un anno. Per la giornata di oggi atteso il discorso di Bailey, governatore della BoE, il quale potrebbe indirizzarsi verso un rialzo dei tassi. A livello tecnico primo supporto in area 1.40 mentre prima resistenza in area 1.4190.

GBPUSD verso i massini dell’anno

SEGUI LA NOSTRA PAGINA LINKEDIN PER RICEVERE I NOSTRI AGGIORNAMENTI QUOTIDIANI E I NOSTRI APPROFONDIMENTI


Vorrei ricevere l’Analisi Giornaliera sulle Valute nella mia casella di posta elettronica

Questa newsletter, pubblicata cinque volte la settimana, passa in rassegna giorno per giorno i principali eventi e le attività che dominano i mercati.