Richiedi informazioni

Analisi dei mercati valutari

gen 21, 2021 | Analisi del mercato valutario

Pillole giornaliere

Joe Biden ieri è ufficialmente entrato alla Casa Bianca e la cerimonia del giorno dell'inaugurazione è stata una delle migliori degli utlimi 40 ann. Sorvegliata da 25.000 soldati, pur non essendoci ne la folla ne il presidente uscente. Il nuovo presidente si è già mosso per firmare una pletora di ordini esecutivi, invertendo alcune delle politiche di Donald Trump. Il rientro nel Paris Agreement e nell'Organizzazione Mondiale della Sanità sono tra quelli accolti più calorosamente dai leader mondiali.

I mercati finanziari reagiscono positivamente, e la propensione al rischio è in aumento su tutta la linea, in previsione di ulteriori stimoli a sostegno dell'economia e relazioni internazionali più strette per aiutare il commercio globale. Oltre alle azioni, si sono rafforzati i metalli preziosi e le materie prime. Anche oro, rame e petrolio vengono scambiati al rialzo e le valute dei mercati emergenti hanno goduto di un ampio apprezzamento.

Il dollaro USA, come sempre in tempi di calma e quindi propensione al rischio, sta lottando contro un paniere di valute tra cui il GBP.

La sterlina britannica ha goduto di una nuova ondata di domanda ieri, in gran parte a causa della rinnovata propensione al rischio globale. Anche la ripresa dell'inflazione ha aiutato la sterlina in quanto ha ulteriormente smorzato la prospettiva di tassi di interesse negativi.

Tra l'ampio ottimismo del mercato in corso, si prevede che ne trarranno vantaggio le valute procicliche come l'EUR, le valute delle materie prime come CAD, AUD e NOK e le valute correlate al rischio come il GBP. Il sentimento nei confronti della valuta britannica è sicuramente cambiato e la questione peculiare della Brexit sta momentaneamente svanendo, sebbene accordi sui confini e sui servizi finanziari non siano ancora stati raggiunti.

La Banca Centrale Europea oggi dovrebbe mantenere invariata la politica monetaria. Molto attesa è la conferenza stampa del presidente della BCE Christine Lagarde subito dopo la decisione.

Restrizioni più severe e una lenta introduzione del vaccino in tutta Europa sono una preoccupazione crescente per la ripresa economica e fanno dubitare delle ultime misure di politica monetaria.

La sterlina ha segnato ieri il suo livello più alto contro l'euro da maggio 2020. Ma già un nuovo record è stato raggiunto questa mattina, con la coppia EUR/GBP che tocca £0.8830. La coppia EUR/USD rimane supportata vicino a $ 1,21.


Vorrei ricevere l’Analisi Giornaliera sulle Valute nella mia casella di posta elettronica

Questa newsletter, pubblicata cinque volte la settimana, passa in rassegna giorno per giorno i principali eventi e le attività che dominano i mercati.