Richiedi informazioni

Analisi dei mercati valutari

set 23, 2019 | Analisi del mercato valutario

Pillole giornaliere

Oggi dati PMI e testimonianza di Draghi come principali eventi del mercato; in particolare se dovessero uscire dei dati deludenti PMI lato americano alimenterebbero lo spettro della recessione. Brexit: PM Johnson incontrerà i leader a NY. La Cina afferma che i colloqui sono stati costruttivi con gli US; il vice presidente Liu visiterà Washington a ottobre; inizia oggi una settimana di festa per i 70 anni della Repubblica. Nikkei +0.16%, Brent Oil $66.12/b.

USD

Cambio sotto pressione sotto area 1.10 a fonte dei deludenti dati PMI tedeschi e francesi usciti questa mattina dando nuovo impulso al biglietto verde. Divisa unica che rimarrà al centro della scena a fronte dello speech di Mario Draghi nel pomeriggio di fronte al comitato degli affari monetari del Parlamento Europeo. A livello di dati attesa anche per i PMI statunitensi in uscita alle 15:45. A livello tecnico primo supporto a 1.0840 mentre prima resistenza a 1.1030.

GBP

Sterlina che continua il suo recupero in area 0.88 a fronte di un possibile accordo commerciale tra Stati Uniti e Regno Unito entro la metà del 2020. Sul fronte Brexit, i negoziatori Brexit EU-Regno Unito sono ancora alle prese con la questione del confine irlandese. Le ultime notizie dal Financial Times (FT) esprimono la mancanza di apprezzamento dell'EU per le proposte britanniche riguardanti il sostegno irlandese. Nessun dato di rilievo per oggi. A livello tecnico primo supporto a 0.8780 mentre prima resistenza a 0.8900.


Vorrei ricevere l’Analisi Giornaliera sulle Valute nella mia casella di posta elettronica

Questa newsletter, pubblicata cinque volte la settimana, passa in rassegna giorno per giorno i principali eventi e le attività che dominano i mercati.