Richiedi informazioni

Analisi dei mercati valutari

lug 15, 2019 | Analisi del mercato valutario

Temi generali

Propensione al rischio con AUD e rendimenti dei governativi al rialzo dopo che sono usciti i dati cinesi questa mattina superiori alle aspettative. In particolare, abbiamo avuto una Industrial Production di giugno YoY a 6.3% vs aspettative di 5.2%. A controbilanciare il GDP del 2° trimestre che ha rallentato come previsto dal 6,4% al 6,2% anno su anno. Nikkei chiuso, Shanghai comp +0.2%, Brent Oil -0.1% a $66.65.

USD

Cambio che rimane supportato in area 1.1250 sulle speculazioni del taglio dei tassi di riferimento da parte dela Fed, anche se i partecipanti al mercato ancora dibattono se sarà di 25 o 50bp. Il movimento al rialzo sembra comunque essere limitato a fronte della risposta della BCE con potenziali annunci di politica monetaria espansiva a questo o al più probabile meeting di settembre. Nulla di rilevante a livello di dati sia per il vecchio che per il nuovo continente. A livello tecnico primo suporto in area 1.1180 mentre prima resistenza a 1.1320.

GBP

Continua ad essere supportata la sterlina vicino area 0.90 a fronte della politica britannica. Politica che continua a favorire Boris Johnson nella corsa a Primo Ministro rimanendo pronto a scatenare l’Hard Brexit. Manca ancora una settimana prima che la competizione per la leadership dei Tory si concluda ed entrambi i candidati continuano a vendere le promesse e Johnson sembra essere favorito. Nulla di rilevante a livello economico per oggi. Primo supporto a 0.8870 mentre prima resistenza a 0.9010.


Vorrei ricevere l’Analisi Giornaliera sulle Valute nella mia casella di posta elettronica

Questa newsletter, pubblicata cinque volte la settimana, passa in rassegna giorno per giorno i principali eventi e le attività che dominano i mercati.