Richiedi informazioni

Analisi dei mercati valutari

giu 17, 2019 | Analisi del mercato valutario

Pillole giornaliere

Settimana ricca di eventi politici ed economici: forum della ECB a Sintra; Decisioni sui tassi FOMC da parte della FED, BoJ e BoE; Norge Bank che dovrebbe aumentare i tassi di 25 punti base; elezioni del Regno Unito da parte dei Tory. A Washington si aprono le discussioni sulle tariffe proposte dal Presidente Trump su $ 300 miliardi di importazioni cinesi. Dollar Index (DXY) di nuovo sopra 97.50 (50dma), EURUSD storna in area 1.1200. Turchia: Moody's taglia il rating da Ba3 a B1 (outlook negativo); cita un'elevata dipendenza dal capitale esterno, aumento del rischio di inadempienza del governo. Nikkei + 0,1%, Brent Oil + 0,2% a $ 62,1/b.

USD

Cambio che storna da area 1.13 a area 1.12 a fronte delle tensioni commerciali che favoriscono il biglietto verde oltre che i commenti dovish da parte della ECB che impattano negativamente sulla divisa unica. Per la giornata di oggi non abbiamo dati rilevanti a livello economico sia lato europeo sia lato americano. Da sottolineare il Forum della ECB in Sintra con lo speech di Mario Draghi oggi (19:00) e domani. A livello tecnico primo supporto a 1.1120 mentre prima resistenza a 1.1350.

GBP

Cambio stabile vicino area 0.89 a fronte della solita incertezza politica sul Brexit ed in assenza di dati economici rilevanti. I giochi politici in vista del prossimo round di votazioni di martedì per selezionare il leader dei Tory attrarranno l’attenzione del mercato: 3 su 10 candidati per la corsa a Primo Ministro del Regno Unito erano già stati scartati durante la settimana scorsa. A livello tecnico primo supporto a 0.8850 mentre prima resistenza a 0.8950.


Vorrei ricevere l’Analisi Giornaliera sulle Valute nella mia casella di posta elettronica

Questa newsletter, pubblicata cinque volte la settimana, passa in rassegna giorno per giorno i principali eventi e le attività che dominano i mercati.