Richiedi informazioni

Analisi dei mercati valutari

apr 18, 2019 | Analisi del mercato valutario

Pillole giornaliere

Dati PMI del mese di aprile leggermente sotto le previsioni spingono l’EURUSD al ribasso: la Francia scende da 49,7 a 49,6, la Germania passa da 44,1 a 44,5.  Occupazione in Australia marzo + 25.7k, full-time + 48.3k, salito il tasso di disoccupazione dal 4.9% al 5.0%. L'86% dei gestori di fondi del sondaggio di BofA ML afferma che la curva dei rendimenti invertita non anticipa la recessione imminente. Nikkei -0,84%, 10y EUR IRS -2bp allo 0,57%; Brent Oil -0,07% a $ 71,57.

USD

Cambio incapace di rompere al rialzo sopra area 1.1300 nonostante i buoni dati economici battuti dalla Cina nella giornata passata. A contrastare il movimento rialzista il differenziale di rendimento tra 10Y UST e 10Y Bund. Per la giornata di oggi appena usciti i dati Markit PMI di aprile al di sotto delle aspettative che hanno spinto ancora maggiormente al ribasso il cambio. Oltreoceano abbiamo le Retail Sales di marzo alle 14:30 e dati Markit PMI di aprile alle 15:45. A livello tecnico primo supporto in area 1.1180 mentre prima resistenza a 1.1330.

GBP

Sterlina stabile in area 0.8630 in assenza di headlines sul Brexit a fronte della pausa pasquale del parlaento britannico. A livello di dati oggi abbiamo le Retail Sales di marzo in uscita alle 10:30 anche se non saranno un grosso market mover per la sterlina. A livello tecnico primo supporto in area 0.8580 mentre prima resistenza a 0.8700.


Vorrei ricevere l’Analisi Giornaliera sulle Valute nella mia casella di posta elettronica

Questa newsletter, pubblicata cinque volte la settimana, passa in rassegna giorno per giorno i principali eventi e le attività che dominano i mercati.