Richiedi informazioni

Analisi dei mercati valutari

apr 12, 2019 | Analisi del mercato valutario

Pillole giornaliere

Bassa volatilità questa settimana nel mercato FX e Fixed Income, le banche centrali decise a sostenere le deboli condizioni economiche; attesa sui Corporates Earnings del Q1 con  JPM e Wells Fargo oggi. Accordi commerciali tra USA e UE: gli ambasciatori EU-28 approveranno il mandato di Malmstrom per negoziare tagli alle tariffe industriali con gli Stati Uniti. Nikkei + 0,5%, EUR 10y IRS invariato a 0,50%, Brent Oil + 0,30% a $ 71,0/b.

USD

Cambio anemico in area 1.1250 incapace ri trovare una direzione. Dopo il commento dovish della ECB mercoledì scorso il cambio sembra rimbalzare a fronte della propensione al rischio che fa smobilitare posizioni lunghe USD. A livello di dati Industrial Production europea di febbraio in uscita alle 11:00. Lato US abbiamo il Michigan Consumer Sentiment Index in uscita alle 16:00. A livello tecnico primo supporto a 1.1180 mentre prima reistenza a 1.1315.

GBP

Cambio stabile che quota in area 0.86 dopo che la EU ha accordato una estensione dell’Art 50 fino ad ottobre. L’elogio da parte dell’IMF sulla posticipazione del Brexit non ha aiutato comunque la sterlina. A livello di dati nulla di rilevante per il Regno Unito. A livello tecnico primo supporto a  0.857 mentre prima resistenza a 0.8650.


Vorrei ricevere l’Analisi Giornaliera sulle Valute nella mia casella di posta elettronica

Questa newsletter, pubblicata cinque volte la settimana, passa in rassegna giorno per giorno i principali eventi e le attività che dominano i mercati.