Richiedi informazioni

Analisi dei mercati valutari

gen 18, 2019 | Analisi del mercato valutario

Pillole giornaliere

Sterlina Best performer questa settimana tra le divise del G10 a fronte delle speculazioni sulle possibili evoluzioni future del Brexit; Germania che pressa per un Regno Unito che resti nell’EU, il ministro degli Esteri Maas chiede una discussione per riaprire l'accordo sulla Brexit, se tutti i membri dell'EU sono d'accordo. CPI del Giappone scende ai minimi di 14 mesi 0,3%, core CPI rallenta allo 0,7%; la produzione industriale è diminuita dell'1% a novembre; la BoJ potrebbe abbassare le previsioni di inflazione la prossima settimana. Nikkei + 1,3%, EUR 10y IRS invariato a 0,79%, Brent oil + 0,9% a $ 61,75 / b.

USD

Continua a essere sotto pressione il cambio sotto area 1.1400. Il mercato sta riprezzando un possibile rialzo dei tassi della BCE nel Q4 a fronte del rallentamento economico europeo. A livello di dati nulla di rilevante per il vecchio continente, mentre per l’America abbiamo la Produzione Industriale di dicembre alle 15:15. A livello tecnico primo supporto a 1.1330, mentre prima resistenza a 1.1410.

GBP

Continua il rafforzamento della sterlina in area 0.8760, dopo che la May sopravvive al voto di sfiducia. Lunedì dovrà produrre un accordo di Brexit alternativo o affrontare il fatto che il Brexit dovrà prendere ancora tempo al fine di evitare un disastro economico sotto forma di un hard Brexit. A livello di dati abbiamo le Retail Sales di dicembre alle 10:30. A livello tecnico primo supporto a 0.87, mentre prima resistenza a 0.8850.


Vorrei ricevere l’Analisi Giornaliera sulle Valute nella mia casella di posta elettronica

Questa newsletter, pubblicata cinque volte la settimana, passa in rassegna giorno per giorno i principali eventi e le attività che dominano i mercati.