Richiedi informazioni

Analisi dei mercati valutari

ott 31, 2018 | Analisi del mercato valutario

Pillole giornaliere

Dollar index ai massimi del 2018 a 97.063, azionario che recupera. EURUSD sottotono. Oggi in uscita inflazione europea alle ore 11:00, dopo che ieri abbiamo avuto un rallentamento del GDP del Q3. La BoJ mantiene il tasso di riferimento invariato a -0,10% e il rendimento del 10 anni JGB intorno 0%, Asset purchase a ¥ 80 t / anno; previsione di inflazione abbassata a 0,9% per il 2018 dall'1,1%. Il Manufactoring PMI cinese di ottobre è sceso a 50,2, minimo dal 16 agosto in seguito alla flessione delle esportazioni. In Australia inflazione del Q3 rallenta all'1,9% YoY dal 2,1%, RBA che dichiara come i tassi restaranno su questi livelli più a lungo. Nikkei +2.2%, Shanghai comp +1.4%; Brent oil +1.2% a $76.8/b.

USD

Cambio sottotono in area 1.1320, a fronte anche del dollaro in rafforzamento con il Dollar Index (DXY) che raggiunge i massimi del 2018 oltre il livello di 97.00. I partecipanti al mercato oggi seguiranno i dati sull’inflazione di ottobre e l’occupazione di settembre in uscita per il  Vecchio Continente alle ore 11. Lato Americano: i dati sul lavoro ADP di ottobre in uscita alle 13:15. A livello tecnico primo supporto 1.1300, mentre prima resistenza a 1.1415.

GBP

Mancanza di nuove notizie sul Brexit lasciano il cambio stabile in area 0.8870. In attesa della decisione di politica monetaria di domani da parte della BoE il calendario economico non prevede ulteriori eventi per la giornata di oggi. Primo supporto a 0.8850, mentre prima resistenza a 0.8950.


Vorrei ricevere l’Analisi Giornaliera sulle Valute nella mia casella di posta elettronica

Questa newsletter, pubblicata cinque volte la settimana, passa in rassegna giorno per giorno i principali eventi e le attività che dominano i mercati.