Richiedi informazioni

Analisi dei mercati valutari

ott 18, 2018 | Analisi del mercato valutario

Pillole giornaliere

Biglietto verde in rialzo nella notte dopo l’uscita delle minutes del FOMC, nelle quali non è presente il riferimento dei tassi in territorio “accomodative”, propendendo per una politica più restrittiva. Sul Brexit EU e UK si accordano per estendere il periodo di transizione fino al 2021, ma serve l’approvazione del Parlamento; press conference alle 15:30. Nikkei -0.8%; Shanghai comp -2.4%; 10y EUR IRS a 1.01%; Brent oil -0.1% a $80/b.

USD

Cambio che continua il suo movimento al ribasso sotto area 1.1500 a fronte delle minutes del FOMC percepite hawkish e che hanno fatto rafforzare ulteriormente il biglietto verde. La situazione italiana e le difficoltà sul Brexit pesano sulla divisa unica. Il calendario economico non presenta dati rilevanti per l’Europa, mentre per l’America abbiamo i Jobless Claims in uscita alle 14:30 assieme al Philly Fed. A livello tecnico primo supporto a 1.1430, mentre prima resistenza a 1.1575.

GBP

Il movimento al ribasso di EURUSD e GBPUSD tengono il cambio EURGBP stabile sotto area 0.88. Pesa ancora l’incertezza sul Brexit. Appena uscite Retails Sales, inferiori alle attese, che rinforzano il tema Brexit sulla debolezza della sterlina. A livello tecnico primo supporto a  0.8700, mentre prima resistenza a 0.8850.


Vorrei ricevere l’Analisi Giornaliera sulle Valute nella mia casella di posta elettronica

Questa newsletter, pubblicata cinque volte la settimana, passa in rassegna giorno per giorno i principali eventi e le attività che dominano i mercati.