Richiedi informazioni

Analisi dei mercati valutari

ott 11, 2018 | Analisi del mercato valutario

Pillole giornaliere

Nikkei e Shanghai Comp al ribasso del 4% dopo il declino dello S&P di 3.8%. Il Presidente degli Stati Uniti punta il dito verso la FED, scaricando così la debolezza del biglietto verde senza colpevolizzare la guerra commerciale che sta intraprendendo. USD al ribasso contro le divise del G10 a fronte anche del ritracciamento del 10Y USD a 3.15%. Brent Oil -2%. Oggi attesa per l’inflazione USA alle 14:30 assieme alle richieste di sussidio. Oggi l’Italia deve vendere EUR 8 BIO BTP per diverse scadenze con rendimenti ai massimi dal 2014.

USD

Il Cambio recupera sopra area 1.1500 a fronte della debolezza del biglietto verde che si è propagata della sessione americana. Per la giornata di oggi abbiamo l’ ECB Monetary Policy Meeting Accounts alle ore 13:30, ma l’Italia continua a tenere banco. Le paure di una guerra commerciale aiutano l’indebolimento del biglietto verde. A livello di dati americani, da considerare l’inflazione di settembre alle 14:30. A livello tecnico primo supporto a 1.1475, mentre prima resistenza a 1.1565.

GBP

Il Sentiment positivo sul Brexit aiuta la sterlina, che continua a essere supportata in area 0.8730. A livello di dati oggi abbiamo le Credit Condition in uscita alle 10:30 e a seguire lo speech di Carney alle ore 11:00. A livello tecnico primo supporto a  0.8690, mentre prima resistenza a 0.8840.


Vorrei ricevere l’Analisi Giornaliera sulle Valute nella mia casella di posta elettronica

Questa newsletter, pubblicata cinque volte la settimana, passa in rassegna giorno per giorno i principali eventi e le attività che dominano i mercati.