Richiedi informazioni

Analisi dei mercati valutari

set 11, 2018 | Analisi del mercato valutario

Pillole giornaliere

Mercati stabili in attesa dei dati sull’inflazione americana, riunione politica monetaria della BCE e della Turchia questo giovedì; le ulteriori tariffe commerciali da parte degli Stati Uniti potrebbero arrivare in qualsiasi momento. Sterlina che recupera sull’ottimismo di un accordo sul Brexit; dati occupazionali nel Regno Unito alle 10:30. NAFTA: Stati Uniti e Canada riprendono i negoziati commerciali oggi; il Messico dice che il paese è aperto agli scambi bilaterali con gli Stati Uniti, se il Canada non riesce a raggiungere un accordo. Nikkei +1,1%; 10y EUR IRS invariato allo 0,92%; Brent Oil +0,22% a $ 77,5/b.

USD

Domanda per la divisa unica che sembra essersi ripresa in questo inizio settimana, con il cambio che ritorna in area 1.1600 grazie alla maggiore calma sui mercati e in particolare su quelli emergenti, nonostante le ulteriori possibili tariffe US. Per il vecchio continente abbiamo il dato ZEW Survey e l’occupazione del Q2 in uscita alle 11:00. Per l’America nessun dato di rilievo. A livello tecnico primo supporto 1.1510, mentre prima resistenza 1.1660.

GBP

Le novità su un possibile accordo sul Brexit fanno recuperare la sterlina in area 0.8870. Sembrerebbe che la EU sta tornando su una posizione che renderà più facile al Regno Unito negoziare un accordo commerciale favorevole. A livello di dati abbiamo i dati sull’occupazione in uscita alle 10:30. A livello tecnico primo supporto a 0.8850, mentre prima resistenza a 0.8930.


Vorrei ricevere l’Analisi Giornaliera sulle Valute nella mia casella di posta elettronica

Questa newsletter, pubblicata cinque volte la settimana, passa in rassegna giorno per giorno i principali eventi e le attività che dominano i mercati.