Richiedi informazioni

Analisi dei mercati valutari

lug 18, 2018 | Analisi del mercato valutario

Pillole giornaliere

Dollaro biddato contro la maggior parte delle divise del G10 e EM, dopo che ieri il Presidente Fed ha dato una valutazione ottimistica sull'economia americana. A ribadire il concetto, l’esponente FED George che auspica un graduale rialzo dei tassi a fronte di una “Excellent Economy”. Nel Regno Unito il governo May sopravvive ai Conservatori pro EU per cambiare la strategia commerciale sulla Brexit. Oggi inflazione inglese di giugno attesa alle 10:30. Nikkei +0.43%, Shanghai comp -0.26%; 10y EUR IRS a 0.87%; Brent oil -0.58% a $71.74/b.

USD

Cambio al ribasso in area 1.1600 dopo lo speech di Powell, che guida il recupero del biglietto verde con il mercato che si rifocalizza sul differenziale dei tassi di interesse. Alle 11:00 attesa inflazione europea di giugno con il mercato che si aspetta un incremento dell’1%. Lato US abbiamo lo speech di Powell alle 16:00, mentre Housing Starts e Building Permits sono in uscita alle 14:30. A livello tecnico primo supporto 1.1560, mentre prima resistenza a 1.1670.

GBP

Sterlina sotto pressione dopo le difficoltà interne sul Brexit, che comunque vedono la May avere una vittoria risicata alla House of Common sul Brexit Bill. Per la giornata di oggi inflazione inglese in uscita alle 10:30 assieme all’inflazione alla produzione. A livello tecnico primo supporto 0.88, mentre prima resistenza in area 0.8950.


Vorrei ricevere l’Analisi Giornaliera sulle Valute nella mia casella di posta elettronica

Questa newsletter, pubblicata cinque volte la settimana, passa in rassegna giorno per giorno i principali eventi e le attività che dominano i mercati.