Analisi dei mercati valutari

apr 23, 2018 | Analisi del mercato valutario

Pillole giornaliere

10Y UST ai massimi di 4 anni a 2.977%, 10Y IRS a 3%. Questa settimana occhi puntati alla ECB di giovedì ma da sottolineare anche il meeting della BoJ venerdì. Oltre a queste da sottolineare anche i meeting della  Ungheria (martedì), Turchia (mercoledì), Svezia (giovedì) e Russia e Colombia (venerdì). Nikkei -0.33%; 10y EUR IRS invariato a 1.03%; Brent oil stabile a $74.05/bbl.

USD

Cambio sotto pressione in area 1.2270 sta perdendo terreno per il terzo giorno consecutivo a fronte anche del rendimento 10Y UST vicino quota 3% che sta spingento il biglietto verde. A livello di dati abbiamo i dati Markit PMI per il Vecchio Continente in uscita alle 10:00. Anche per L’America i dati Markit PMI in uscita alle 15:45 con le Existing Home Sales in uscita alle 16:00. A livello tecnico primo supporto a 1.2200 mentre prima resistenza a 1.2340. 

GBP

Sterlina che si è stabilizzata in area 0.8750 contro la divisa unica dopo che Carney la scorsa settimana si è visto dubbioso su un rialzo dei tassi a Maggio (che il mercato scontava sopra 80% di possibilità) in scia di dati economici come l’inflazione uscita al di sotto delle aspettative. Giornata odierna senza dati economici per la Sterlina. A livello tecnico primo support 0.8600 mentre prima resistenza a 0.8830.


Vorrei ricevere l’Analisi Giornaliera sulle Valute nella mia casella di posta elettronica

Questa newsletter, pubblicata cinque volte la settimana, passa in rassegna giorno per giorno i principali eventi e le attività che dominano i mercati.