Richiedi informazioni

Analisi dei mercati valutari

gen 16, 2018 | Analisi del mercato valutario

Pillole giornaliere

In America i leaders repubblicani posticiperanno la decisione sul tetto del debito fino al 16 febbraio al fine di evitare lo stop del governo. In Giappone i vertici dichiarano come le fluttuazioni per i cambi siano problematiche ma che sono tranquilli con un USDJPY in area 110. Oggi occhi puntati su Regno Unito per i numeri sull’inflazione di dicembre. Nikkei +1.0%, € 10y IRS invariato a 0.965%, Brent crude -0.5% a $69.91.  

USD

Cambio che rimane supportato sopra area 1.2200 dal momento che il mercato sta continuando a prezzare un cambiamento delle forward guidance dell ECB. Nonostante ciò continuano a girare sul mercato analisi di un cambio in territorio overbought. A supportare il cambio anche i dati CPI Tedeschi di dicembre usciti questa mattina in linea con le aspettative.  Oltre a questo nessun altro dato di rilievo per il Vecchio che per il Nuovo continente. A livello tecnico primo support a 1.2090 mentre resistenza a 1.2300.

GBP

Cambio stabile in area 0.8850 in attesa dei dati sulla inflazione di dicembre in uscita alle 10:30. CHiaramente un dato CPI superiori alle aspettative porterebbe la sterlina a rafforzarsi a fronte di un aumento di probabilità di un rialzo dei tassi da parte della BoE la prossima settimana. Oltre ai dati CPI abbiamo i PPI e le Retail Sales sempre di dicembre. A livello tecnico primo supporto a 0.8800 mentre prima resistenza a 0.8930.


Vorrei ricevere l’Analisi Giornaliera sulle Valute nella mia casella di posta elettronica

Questa newsletter, pubblicata cinque volte la settimana, passa in rassegna giorno per giorno i principali eventi e le attività che dominano i mercati.