Richiedi informazioni

Analisi dei mercati valutari

gen 15, 2018 | Analisi del mercato valutario

Pillole giornaliere

La debolezza del biglietto verde porta il cambio principe sui massimi e fa pensare ad un intervento degli istituti centrali per calmierare l’EURUSD (abbiamo la prossima settimana il meeting della ECB, Fed e BoJ). Molte ricerche già stanno mettendo in guardia su overshooting da cogliere come una opportunità. In Giappone Kuroda dichiara come manterrà il Quantitative and Quality Easing program (QQE) con il controllo della curva dei rendimenti fino a quando non verrà raggiunto il target del 2% di inflazione. Mercoledì avremo la Bank of Canada dove il mercato si aspetta un rialzo dei tassi (al momento 1%). Nikkei +0.26%, € 10y IRS a 0.966%, Brent crude -0.09% a $69.81.

USD

Biglietto verde che si indebolisce ulteriormente nella sessione asiatica spingendo il cambio ai massimi di 1.2240 per poi stornare in apertura di mercati europei. Oltre a questo le aspettative sulla ECB di fine mese aiutano il movimento. Detto questo a fronte dei mercati americani chiusi per Martin Luther King Day non ci aspettiamo molta volatilità. Per il Vecchio continente Bilancia Commerciale di novembre in uscita alle 11:00. Prima resistenza a 1.2280 mentre primo support a 1.2150.

GBP

Cambio che si riporta in area 0.8850 per le dinamiche EURUSD legate alle ECB di un cambiamento di politica monetaria in settembre dopo le minutes uscite. Ancora nessuna novità sul Brexit al momento. Nessun dato economico di rilievo per la giornata di oggi. Domani invece attenzione ai dati CPI di dicembre. A livello tecnico prima resistenza a 0.90 mentre primo support a 0.8820.


Vorrei ricevere l’Analisi Giornaliera sulle Valute nella mia casella di posta elettronica

Questa newsletter, pubblicata cinque volte la settimana, passa in rassegna giorno per giorno i principali eventi e le attività che dominano i mercati.