Temi generali

Avversione al Rischio all'inizio della settimana, JPY in rafforzamento dopo il calo cinese del 4,4% su base annua delle esportazioni di dicembre e calo del 7,6% su base annua delle importazioni, l'avanzo commerciale si allarga a $ 57,06 miliardi da $ 41,86 miliardi. Settimana storica questa con il voto sul Brexit domani (15 gennaio), la May terrà oggi la dichiarazione in Parlamento alle 16.30. GDP tedesco e speech di Draghi domani. Fitch conferma rating Spagna ad A-, outlook stabile; il governo presenterà il budget 2019 ai legislatori per l'approvazione oggi. Nikkei chiuso, Shanghai Comp -0,50%, Brent Oil -1,1% a $ 59,8 / b.

USD

Cambio che quota sotto area 1.1500 a inizio settimana, a fronte dei dati deludenti cinesi usciti questa mattina (Exports di dicembre -4.4% YoY vs 3.0%; Imports -7.6% vs 5.0%). Nel breve periodo il cambio è soggetto alle solite tematiche commerciali tra Cina e USA, oltre ai dati europei nel lungo periodo, per capire le evoluzioni della politica monetaria della BCE. A livello di dati nulla di rilevante per l’America, mentre per l’Europa abbiamo la produzione industriale di novembre in uscita alle 11:00. A livello tecnico primo supporto a 1.1410, mentre prima resistenza a 1.1560.

GBP

Sterlina che si sta rafforzando in area 0.8920 contro EUR prima del voto sul Brexit. Calendario economico senza particolari eventi oggi, ma il voto parlamentare di martedì vedrà i traders tenere d'occhio le headlines, al fine di cercare la giusta posizione per affrontare l'abbandono quasi garantito dell'accordo fatto tra May e EU. In particolare, si prevede che l’accordo non passi alla Camera dei Comuni, con la May che avrà solo tre giorni per consegnare un piano alternativo. A livello tecnico primo supporto a 0.8850, mentre prima resistenza a 0.90.

Vorrei ricevere l’Analisi Giornaliera sulle Valute nella mia casella di posta elettronica

Questa newsletter, pubblicata cinque volte la settimana, passa in rassegna giorno per giorno i principali eventi e le attività che dominano i mercati.