Temi globali

CNY in rialzo dell'1,8% contro USD questa settimana, maggiore guadagno dal luglio 2005, quando la Cina ha abbandonato la parità contro USD. Il presidente Trump incontra il vicepresidente cinese Liu He a Washington il 30-31 gennaio. Oggi CPI USA oggi; DXY impostato per quarta caduta settimanale diretta. Powell, Presidente FED, sostiene un approccio paziente, flessibile e attendista sulla politica monetaria; Clarida sostiene che la Fed non dovrebbe  aspettare troppo a lungo per reagire al rallentamento oltreoceano. Voto della Brexit del Regno Unito martedì. Nikkei + 1%, 10y EUR IRS invariato allo 0,81%, Brent Oil a $ 61,6/b.

USD

Il cambio continua a essere supportato in area 1.1500 grazie alle minutes dovish della FED di dicembre, uscite mercoledì sera e anche grazie ai recenti progressi nella discussione commerciale tra Cina e Usa. Evento principale di oggi: inflazione US di dicembre in uscita alle 14:30. Peserà sul cambio e in particolare sull’EUR anche la dinamica Brexit con il voto atteso per la prossima settimana. A livello tecnico primo supporto 1.1470, mentre prima resistenza a 1.1570.

GBP

Cambio che continua a penalizzare la sterlina in area 0.90 a fronte dell’avvicinamento del voto sul Brexit atteso per il 15 gennaio. Se non dovesse passare l’accordo della May, ci saranno 2 giorni di tempo per produrre un altro accordo. Se dovesse fallire anche la seconda volta, le proposte di Brexit passeranno al Parlamento. Per la giornata di oggi alle 10:30 Industrial production di novembre assieme a Trade Balance e GDP sempre di novembre. A livello tecnico primo supporto a 0.8980, mentre prima resistenza a 0.9080.

Vorrei ricevere l’Analisi Giornaliera sulle Valute nella mia casella di posta elettronica

Questa newsletter, pubblicata cinque volte la settimana, passa in rassegna giorno per giorno i principali eventi e le attività che dominano i mercati.