Temi globali

Dollaro si rafforza post elezioni americane con il 2Y UST a 2.96%, 10Y UST a 3.22% e con lo S&P che riguadagna 2.800 punti. Per la giornata di oggi in evidenza lo speech di Draghi e il meeting di politica monetaria del FOMC della FED, dove il mercato si aspetta che i tassi FED FUNDS vengano lasciati invariati a 2.25% con il prossimo aumento atteso per dicembre. Surplus commerciale cinese di ottobre in aumento a USD34 BIO dai USD31.3 BIO; le esportazioni a +15,6% YoY e le importazioni +21,4% YoY: ancora nessun impatto visibile delle tariffe commerciali statunitensi. Ieri a mercati chiusi la RBNZ ha lasciato il tasso invariato all’1.75%; rimosso dallo statement qualsiasi riferimento al taglio dei tassi. Nikkei +2%; Shanghai comp +0.6%; 10y EUR IRS invariato a 0.986%; Brent oil invariato a $72.07/b.

USD

Il cambio testa la resistenza di 1.1500 per poi stornare vicino area 1.1400. Digerite le elezioni americane, dove hanno visto comunque il Presidente USA mantenere “il controllo” sul Congresso, il mercato si sta rifocalizzando sulla politica monetaria della FED di questa sera alle ore 20:00. Non ci si aspettano novità in questo meeting, ma il mercato sta puntando sul posizionamento della FED per un rialzo anche a dicembre. Sempre per l’America attesa per le richieste di sussidio in uscita alle ore 14:30. Per il Vecchio Continente occhi puntati allo speech di Draghi alle 16:20. A livello tecnico primo supporto a 1.1370, mentre prima resistenza a 1.1500.

GBP

Cambio che continua a scivolare lentamente al ribasso sotto area 0.8700 anche grazie all’aiuto dell’EURUSD. La questione dei confini irlandesi rimane irrisolta; sono stati registrati pochi progressi nei negoziati commerciali e le condizioni del Regno Unito rimangono all'interno dell'Unione doganale post-Brexit. Una parvenza di bozza di accordo ancora non si vede, ma i mercati rimangono fiduciosi per una soluzione soddisfacente in tempo per la deadline del prossimo marzo. A livello di dati nulla di rilevante per il Regno Unito per la giornata odierna. A livello tecnico primo supporto a 0.8660, mentre prima resistenza a 0.8750.

Vorrei ricevere l’Analisi Giornaliera sulle Valute nella mia casella di posta elettronica

Questa newsletter, pubblicata cinque volte la settimana, passa in rassegna giorno per giorno i principali eventi e le attività che dominano i mercati.